cookie
We use our own and third-party cookies to improve your browsing experience. If you continue browsing, you accept the use of cookies in accordance with our cookie policy.
Ok
Header ZitGuide Acnemy

Qui troverai tutte le risposte, prendi nota ;)

Pustole - acné inflamatorio

I cereali più invitanti.
Sono caratterizzati dalla punta bianca del pus e dall'aspetto infiammato e arrossato.

Dryzit® lozione essiccante è l'esperta della pustola, farà il lavoro sporco e asciugherà il brufolo, migliorandone l'aspetto in tempi record.

image Pústulas

Papule - acne infiammatoria

Sono simili alle pustole, condividono il loro aspetto infiammato e arrossato ma non hanno la punta del pus.

image Pústulas

Acne cistica - acne infiammatoria

Se hai mai avuto questo tipo di acne, lo ricorderai sicuramente a causa di quanto sia doloroso questo tipo di brufolo. Si nasconde sotto la pelle e cresce da lì, rivelando un nodulo rosso e duro sulla pelle. Se non vuoi che lasci un segno, non toccarlo. Non giocare con questo, non pensare nemmeno a spremerlo perché potresti causare un disastro interno con il quale otterrai solo un segno / cicatrice in regalo.

Abbiamo alcuni cerotti magici che possono aiutarti con questo tipo di acne, dai un'occhiata qui.

image Acne quistico

Punti neri - acne non infiammatoria

Altri molto tentati di estrarre. Sono pori di sebo ostruiti e hanno una tonalità nera Pensavi fosse sporco? Ebbene no, è perché l'ostruzione è aperta e se esposta all'aria si ossida e si scurisce.

image Puntos Negros

Puntini bianchi - acne non infiammatoria

Sono pori ostruiti molto simili ai punti neri, con la differenza che l'intasamento è ricoperto da un sottile strato di pelle, prevenendo così l'ossidazione e rispettando il tono biancastro del sebo. Non confonderli con le pustole, sono molto più piccole.

image Puntos Blancos

Rolling

image Rolling

Raccolta Ghiaccio

image Rolling

Iperpigmentazione

image Hiperpigmentación

Boxcar

image Boxcar

Questi sono i tipi di cicatrici / segni che di solito compaiono quando abbiamo avuto l'acne. L'iperpigmentazione è temporanea ed è la più facile da trattare. Sono macchie scure, il loro tono può variare tra il rosso e il marrone. Il resto dei segni / cicatrici richiede un trattamento medico-estetico.

Dai un'occhiata al nostro siero Postzit®, un esperto del settore;)

Il ciclo mestruale dura circa 28 giorni e in ciascuno di questi giorni i livelli ormonali variano. Se dividiamo il ciclo in due fasi, i cambiamenti che il tuo corpo subisce nella prima metà del ciclo sono prevalentemente controllati dagli estrogeni e la seconda è influenzata dal progesterone.
Ecco perché di solito si verificano focolai 7-10 giorni prima dell'inizio del ciclo e nella seconda metà del ciclo, quando i livelli di progesterone del corpo aumentano.
Questi brufoli si trovano solitamente sulla parte inferiore del viso (mento, guance), mascella e collo. Di solito sono protuberanze (papule) in rilievo, rosse e gonfie che raramente si trasformano in brufoli.
Sebbene siano fastidiosi, evita la tentazione di strizzarli. Li farai solo peggiorare e farai impiegare più tempo a scomparire.

È un batterio che fa parte del normale microbiota della pelle. Si trova principalmente nelle parti più sebacee dove si nutre degli acidi grassi secreti dalle ghiandole sebacee. Il suo nome deriva dalla sua capacità di colonizzare la pelle e dal suo rapporto con l'acne.

Non toccare o maneggiare mai i brufoli, non importa quanto possa essere allettante per te. Se lo fai, rischi che i brufoli lascino un segno o una cicatrice.
Quando schiacci un brufolo, crei una lesione sulla pelle. Ciò può danneggiare il follicolo pilifero infetto e aumentare l'infiammazione. Dovresti sapere che un'infiammazione intensa è ciò che causa le cicatrici da acne. Puoi anche diffondere l'infezione alla pelle circostante o causare una nuova infezione con le unghie.

Maskne è l'acne che appare nella zona del mento e delle guance intorno alla bocca dall'uso continuo di una maschera. Il contatto costante con la pelle crea micro-lacrime che facilitano l'ostruzione dei pori da parte di batteri e sporco. Inoltre, come conseguenza dell'ambiente caldo e umido che si crea respirando all'interno della maschera, si verifica un accumulo maggiore del solito di olio (grasso), sudore e batteri.
In questo post del nostro blog vi diciamo tutto quello che vi serve su come prenderti cura della tua pelle con l'uso della maschera.

Le cicatrici si formano quando lo strato più esterno della pelle, l'epidermide, è affetto dalla cattiva abitudine di toccare punti neri, brufoli e altre macchie con le dita o altri oggetti

In generale, il contatto continuo tra i capelli e il viso non è buono e sebbene la frangia sia un'opzione facile per coprire quei brufoli che compaiono sulla fronte, non è una buona idea se hai l'acne, poiché lo sporco e il grasso che si accumula sui capelli, può ostruire i pori e favorire la comparsa di nuovi amici.

La risposta è sì, ma dovresti farlo con un trucco oil-free e non comedogenico specifico per la pelle acneica. Non dimenticare di struccarti prima di andare a dormire, è un passaggio molto importante poiché di notte è quando le cellule del viso si rigenerano e se ci sono tracce di trucco sulla tua pelle, può creare una barriera e impedire la rigenerazione dei tessuti, e così via. Quel che è peggio, ostruendo i pori e probabilmente ti sveglierai con qualche nuovo brufolo.

Prendere il sole con moderazione fa bene alla pelle e fa bene al tuo umore. Puoi goderti il sole e prenderti cura della pelle a tendenza impura allo stesso tempo. Per questo è necessario scegliere la corretta protezione solare. Molto importante se la tua pelle è incline all'acne! poiché tende all'iperpigmentazione. Ecco perché dovresti sempre usare protettori specificamente formulati per la pelle a tendenza acneica, con texture in crema, fluida o gel che siano leggere. Cerca anche prodotti etichettati come "non comedogenici", nel senso che non contengono ingredienti che possono bloccare i pori o innescare macchie.

Sì, che tu abbia l'acne o meno, è molto importante usare ogni giorno la protezione solare per il viso, poiché la pelle del viso è quasi continuamente esposta al sole e ai raggi UV direttamente.

Il termine comedogenico si riferisce a prodotti che producono i famosi punti neri a causa della loro consistenza. La texture che NON ostruisce i pori della pelle è nota come non comedogenica. Se soffri di acne o hai la pelle grassa, questo termine ti suonerà familiare poiché è comune nei prodotti destinati alla pelle grassa o a tendenza acneica.

I pori della pelle non possono essere chiusi. Sì, lo dispiace sporco, le mie sono ragioni fisiologiche che impediscono che ciò accada. La dimensione del poro è diversa a seconda del tipo di pelle e della persona. Questo è uno degli ingrassatori che influenza la dimensione, con il rinforzo, la pelle perde elasticità e la capacità di mantenere la dimensione del corpo. La mamma non era preoccupata. Non è tutto perduto! È un'alternativa per seminare lontano il poro più piccolo, mangiare la pulizia della pelle. Un poro otticamente lucido sembra essere ottavino. Desidero creare una pulizia con un favorimento del rinnovamento della pelle e aiuta a lucidare e pori, inoltre renderà il viso più luminoso.

L'acne fungina non è affatto acne, ma un'infezione del follicolo pilifero. Può essere difficile da diagnosticare, perché spesso sembra un'acne normale. Nonostante la sua somiglianza con l'acne batterica, l'acne fungina è in realtà causata dal lievito (sì, un fungo) che infiamma i follicoli piliferi sulla pelle e provoca protuberanze simili a brufoli.
E solo così sai, questo tipo di fungo vive sulla pelle di tutti. Il problema nasce quando sfugge al controllo e provoca sfoghi di acne o altre condizioni della pelle, come la dermatite seborroica.
La differenza tra l'acne regolare (batterica) e l'acne funica è che mentre la prima di solito varia in termini di dimensioni e tende a presentare macchie nere o bianche sul viso. L'acne fungina di solito appare come una protuberanza rossa uniforme sul petto, sulla parte superiore delle braccia e sulla schiena, raramente sul viso. Un altro sintomo tipico è che è molto pruriginoso.

Tutti i prodotti che troverai all'interno della squadra Acnemy sono oil-free e non comedogenici. E ti chiederai: mangiare cosa? I prodotti non comedogenici sono quelli formulati per prevenire la produzione di sebo in eccesso e l'ostruzione dei pori. E senza olio? tradotto dall'inglese sarebbe “oil free” e si riferisce a formule che non contengono agenti grassi. Registra queste due parole nella tua mente e usa prodotti che hanno queste caratteristiche, la tua pelle ti ringrazierà.

Falso!
Questo mito è dato perché molte donne sono tentate di mangiare dolci o grassi durante il periodo mestruale, che di solito coincide con le alterazioni ormonali che sono la causa della comparsa dei brufoli.

Nonostante il fatto che l'acne sia solitamente legata all'adolescenza, è una patologia senza età. La verità è che colpisce molti adulti e in alcuni casi è la causa di una patologia sottostante.

Spremere un brufolo non farà che peggiorare le cose, dal momento che puoi diffondere l'infezione ad altre aree della pelle e aumentare l'infiammazione, lasciando un segno o una cicatrice in seguito.

Il trucco non produce brufoli, ciò che causa la comparsa di brufoli è l'uso di un trucco errato e non rimuovere il trucco correttamente.
Pertanto, se indossi il trucco:
- Utilizzare un trucco oil-free e non comedogenico specifico per la pelle acneica.
- Ricordati di struccarti bene prima di andare a dormire.

La rasatura può essere utile perché aiuta a rimuovere grasso, batteri, sporco e cellule morte. Tuttavia, la lama può essere aggressiva per la pelle, quindi è essenziale spostarla delicatamente sul viso. Puoi anche ricorrere a una rasatura senza il massimo della fretta, ad esempio usando i rasoi elettrici.

Non chiedere pere ad un olmo. Se vuoi lavarti i denti, usa il dentifricio. E se quello che vuoi veramente è asciugare un brufolo in modo che scompaia, usa Dryzit di Acnemy.